Packing the bag: Brighton arrivo!



Lo ammetto. Mi ero rattristato all'idea di non ritornare a Brighton quest'estate. E invece!
Sono riuscito ad organizzare il viaggio in pochi giorni a distanza di una settimana dalla partenza più facilmente del previsto.
E' stato un anno molto intenso: tanta carne al fuoco, tante idee, alcune concretizzate altre meno, qualche ostacolo lungo il percorso che aiuta sempre a ridarsi le ragioni di tutto. Si arriva sempre alla fine di un anno di lavoro che cresce il bisogno di un po' riposo e di cambiare aria, di staccare la testa dalla routine. Il sapere di lavorare e studiare per qualche settimana a Brighton già mi rilassa.
Spero possa essere un viaggio ricco di emozioni e di incontri e come, piace a me, un momento che ti aiuta a far mente locale su tante cose, a ri-guardare la propria vita con occhi diversi. Tra i calzini e le t-shirt troveranno posto un po' di riflessioni e di desideri.

Non vedo l'ora di farmi quelle lunghe passeggiate sul lungomare o tra le vie silenziose dei quartieri residenziali che fanno molto paese di provincia, godermi una bella serata disteso sui ciottoli della spiaggia a godermi la brezza marina e il rumore delle onde, ad ammirare l'orizzonte del mare, respirare un po' di aria fresca. Sarà anche l'occasione per riabbracciare un po' di amici e per conoscerne di nuovi. Scoprirò di più il paesaggio della costa sud dell'Inghilterra e il mistero di una città così misteriosamente attraente!

Brighton arrivo!

Etichette: , ,