Mausoleo di Santa Costanza e Chiesa di Sant'Agnese fuori le mura



Durante una perlustrazione del mio quartiere a fine luglio dopo aver immortalato lo scempio della metro S.Agnese-Annibaliano mi sono imbattuto nel Mausoleo di Costanza. Il nome mi ricordava qualcosa di storicamente importante risalente all'età paleocristiana, e infatti visitandola e cercando su internet una volta tornato a casa, ho verificato che si trattava di un sito importante. 




Il Mausoleo, infatti, risale al 350 d.C. e fu fatto costruire per Costantina, figlia di Costantino I, vicino alla Basilica costantiniana vicino alla sepoltura di Sant'Agnese. La dicitura "Santa Costanza" deriva da un errore per il quale Costantina fu scambiata per una santa. 
Il mausoleo divenne fonte battistero della vicina basilica di Sant'Agnse fuori le mura e nel XIII secolo chiesa autonoma. 


Al Mausoleo di Santa Costanza si accede da via Nomentana così come per tutto il complesso di Sant'Agnese Fuori le Mura.
Il Mausoleo presenta le principali caratteristiche dell'architettura paleocristiana riconoscibile nella pianta circolare con deambulatorio e dai bellissimi mosaici che decorano le volte del corridoio.
L'ambiente è molto suggestivo caratterizzato dai mattoni rossi in vista che lasciano spazio alle decorazioni pittoriche e dei mosaici.
Molto bello l'affresco della cupola centrale del XVI secolo realizzato a seguito del disfacimento dell'antico mosaico.
Lungo le pareti sono presenti alcuni frammenti di antichi affreschi rappresentati figure di santi che penso risalgano al XV secolo.










A pochi passi si trova un'altra importante chiesa di età paleocristiana, anch'essa molto affascinante da un punto di vista artistico. Questa chiesa è dedicata a Santa Agnese e vi si trovano le ossa di una delle prime martiri cristiane e si accede ad alcune catacombe.
Questa chiesa si trovava alla periferia di Roma ed era meta di pellegrinaggi nei primi secoli di diffusione del Cristianesimo come molte catacombe. Qui di seguito alcune foto. 






Sito internet: www.santagnese.org
Leggi più informazioni su Wikipedia

Etichette: , , ,