Meraviglie dalle Marche


Ho avuto l'occasione di visitare la mostra "Meraviglie dalle Marche" che è ospitata fino al 10 giugno presso il Braccio Destro di Carlo Magno in Piazza San Pietro in Vaticano.
La mostra vuole far conoscere diverse opere pittoriche marchigiane che vanno dal '300 al '700.
L'esposizione mi ha molto affascinato proprio ha come obiettivo quello di far conoscere opere d'arte dei musei marchigiani e farle ammirare al di fuori del territorio marchigiano. Sono presentati diversi trittici (o loro parti), pale d'altare e altre numerose tele firmate da artisti marchigiani o che hanno lavorato nelle Marche: Carlo Crivelli, Sebastiano del Piombo, Mattia Preti, Guercino, Sassoferrato, Luca Giordano,  Carlo Maratta, Pomarancio. 
Le opere sono ben scelte, ottimi capolavori, raffiguranti quasi tutti soggetti sacri. L'unica opera che secondo me è un po' fuori del contesto è "I cavalli del sole" dell'artista liberty Adolfo de Carolis.  
Sebbene non se ne sia parlato abbastanza la mostra è molto bella e ne consiglio la visita. L'allestimento è elegante e non si perde in inutili decorazioni. Ottima illuminazione. 





Tra le opere che mi hanno colpito maggiormente segnalo il Salvator Mundi di Melozzo da Forlì, già attribuito a Bramantino, sebbene la tela sia stata in parte danneggiata l'immagine si conserva molto bene mostrando un volto del Cristo sorridente e con la caratteristica del volto "diviso" in modo da evidenziare la natura umana e divina di Gesù (zoom). 


A questo link le foto di alcune opere esposte. 
Qui ulteriori informazioni: www.artifexarte.it/
La mostra verrà trasferita a breve a Rio de Janeiro.  

Etichette: , , , , ,